Senza senso, né capo, né coda… perfettamente così! …28 luglio 2011…

  • Allora…

 

  • Come dire…

 

  • Non so da dove cominciare…

 

  • Bene…

 

  • Piano, piano…

 

  • Deciso!!!
 
 
 
 
 

  • Inizio così, senza senso, né capo, né coda…
  •  

  • Perché…
  •  

  • Così mi sento… all’idea di quello che sta per succedere…
  •  

  • Il 28 luglio 2011!!!
 
 
 
 
 
 
     
     

  • Tolentino, la mia città in provincia di Macerata
  •  

  • Il Teatro, la mia passione per la vita
  •  

  • La Corte Sconta, caffè letterario della biblioteca filelfica
  •  

  • L’associazione culturale La Cometa
  •  

  • Il giardino di largo Fidi e il suo palazzo storico, sede della biblioteca comunale, ex sede del liceo classico

 
 

L’
assessore alla cultura Massimo Marco Seri. La regista della compagnia Le Sibille, Laura De Sanctis. Il presentatore Luca Romagnoli. Arredotenda-Belfiore tappezzieri per i meravigliosi elementi di arredo per le scenografie. Officine Mattòli, la nuova scuola di cinema nata a Tolentino, per la diretta video e le proiezioni durante l’evento!
 
 
E
per ultimi e quindi, ovvio, per primi…un gruppo di menti e corpi che amano il teatro, fanno teatro, vivono il teatro perché sono di quei pochi rimasti che ancora credono nel teatro seppur con grandi sacrifici! Bravissimi!
 

  • Fabio Bacaloni
     
  • Petronilla Caciorgna
     

 
 

  •  
    Laura Cannara
     
  •  
    Genny Ceresani
     

 
 

  •  
    Elena Fioretti
     
  •  
    Michela Verdenelli
     

 
 

  •  
    Catia Zacconi
     
  •  
    Francesca Zenobi
     

 
 
 

Di cosa sto parlando???
 

 
Mi hanno invitato a presentare il mio libro Teatro contemporaneo nella mia città!!!

Come mi sento???
 

 
Non lo so! Qualsiasi aggettivo io usi per definire quello che sento non è sufficiente! Di sicuro: felice, onorato e molto, molto, molto… emozionato!

Ecom’è successo???
 

 
Genny Ceresani, mi ha chiesto se avessi voluto fare una presentazione a Tolentino. Io dopo un grande imbarazzo, misto a insicurezza e vergogna e… dopo neanche un secondo ho risposto di sìììììììììììììììììììì!
 
 

*
Non ci potevo credere e poi… ma quale vergogna, imbarazzo e insicurezza!!! Ma siamo sinceri: non vedevo l’ora!!! Non vedo l’ora che arrivi giovedì 28 luglio! Nel giardino di largo Fidi alle ore 21.00!!!

 
 

°
Ora lì c’è la biblioteca comunale ma prima c’era il liceo classico e… e da piccolo mi dicevo: che bel palazzo, quanto mi piacerebbe entrarci! Ma poi non feci il classico e ogni volta che passavo di là, però, continuavo sempre a ripetere… però che bel palazzo Oh! Ohhh! Bel palazzo sto arrivando!!!

 
 

!
Ma la cosa più bella e per me più importante è che queste ragazze e l’unico ragazzo di questo gruppo, capitanati da Genny… hanno fatto tutto da soli!!! Io li ho visti pochissime volte in due mesi ma loro hanno provato ogni settimana, sempre, senza stancarsi! Incredibile… dopo due mesi le battute che escono dalle loro bocche sembrano loro, sono loro, sono parte di loro… mai nessuno ha provato i miei testi per così lungo tempo… li hanno assimilati, fatti loro, sono intrisi della loro vita e credetemi, sono testi veramente difficili, complicati, farciti di psicologia e rimandi ai meandri più nascosti dell’anima!

 
 


Spesso mi sono sentito dire: come attore mi è veramente difficile andare a cercare quello che mi serve perché mi metto troppo in discussione come persona e non so se mi va! Che cazzata, penso io, l’attore dovrebbe vivere solo di questo… ma i tempi sono cambiati e la tv ha… come dire… alleggerito tutto, purtroppo!

 
 

^
Comunque… ritorniamo a loro! Sono bravissimi, si sono tuffati nelle problematiche dei miei personaggi e ora li vivono talmente con naturalezza che per la prima volta mi sono trovato in difficoltà a correggerli! I miei personaggi hanno acquisito sfaccettature che ritenevo troppo difficili da richiedere…. Con il tempo e la convivenza loro l’hanno fatto! Ora sembrano veramente dei mosaici con tutti i colori necessari e non sono assolutamente dei bei quadri in lontananza, come dice un mio carissimo amico! Sono completi sia da vicino che da lontano!!! Hanno luce propria!

 
 

@
Tolentino, e non perché è la mia città ma perché è vero, è piena di talenti e di veri artisti! Un elemento poi mi ha travolto ma… questa è un’altra storia e… in fondo ne ho già parlato qualche post fa! E poi… poter finalmente far vedere dal vivo quello che faccio, quello per cui vivo, quello in cui credo… a mia madre, ai miei parenti, amici, personalità, conoscenti e tutta Tolentino… non ha prezzo… altro che MasterCard!!!

 
 

+
Grazie!
Grazie a tutti voi! Grazie Tolentino! Non vedo l’ora che arrivi il 28 luglio alle ore 21.00!!!
 
 

?
E se dovesse piovere… sentirete le mie urla anche da Roma!!!
 
 

  • Fabrizio

19 Commenti su Senza senso, né capo, né coda… perfettamente così! …28 luglio 2011…

  1. Sonia   27 luglio 2011 04:01

    ma ke bellooooo.. e ke belle fotineee.. IN BOCCA A LUPONEEEEE!!!!!!!!!!

    • Fabrizio Romagnoli   27 luglio 2011 12:38

      Grazie Sonia! Mi fa molto piacere aver ricevuto il tuo commento! Te eri con noi alla Fnac di Napoli quando abbiamo fatto la presentazione là! Che bello! Proprio una bella serata! A presto e salutami la meravigliosa Napoli!!!!!!!!!! Buon fine settimana, un abbraccio! F

  2. Anna Maria   27 luglio 2011 07:29

    Hai visto??? Sognavi di entrare in quel bellissimo palazzo…. e stai per realizzare il tuo sogno!!!!
    Perché non è vero che i sogni non diventano realtà, basta crederci fortissimamente… e fare di tutto, incaponircisi sopra, per creare i presupposti.
    Domani non potrò essere presente Fabri… ma col cuore sono là, a tifare per te, in quella terra antica che accomuna le nostre radici.
    Un abbraccio e……………. stupiscili!!!!!!!!!!!!!

    • Fabrizio Romagnoli   27 luglio 2011 12:36

      Grazie Anna Maria! Poi ti racconterò tutto! So che con il cuore sarai là e vedrai che bella serata che ne verrà fuori! Quanto è bello Tolentino!!! Un abbraccio cara e a presto! F

      • Anna Maria   27 luglio 2011 12:44

        Lo so che Tolentino è bella…. ci sono stata che aveva ancora le ferite del terremoto, ma il fascino di quelle mura medievali era troppo grande per resistergli!
        E diciamola tutta… Marche e Umbria sono in assoluto le Regioni più belle… verdi e prosperose, con ancora intatte le testimonianze del tempo che fu.

        Un abbraccione!!!!!!!!!!!!!!

        • Fabrizio Romagnoli   27 luglio 2011 14:05

          Hai ragione! Le Marche e l’Umbria sono proprio belle!!! Mi ricordo il periodo del terremoto… che brutto e che stress! Pensa che io ero in Germania e vivevo e andavo in scena tutte le sere con il panico di sapere che la mia famiglia era proprio lì dove era l’epicentro!!! Paura vera!!! Che brutto il terremoto!!! Un abbraccio cara, F

  3. emilia   27 luglio 2011 11:55

    …e ancora una volta, ti leggo non autore…regista…attore…collega…personaggio pubblico… ma autentico… vero… amico…e mi emoziona condividere l’esperienza: Tolentino arriviamooo!!! IN BOCCA AL LUPO A TUTTIII!!!! e… se piove…urlerò forte anche ioooooooo!!!!!!!!!!

    • Fabrizio Romagnoli   27 luglio 2011 12:35

      Ciao cara collega, amica, dolce Emilia! E certo che arriviamo, non vedo l’ora! No… vedrai che il tempo sarà clemente… me lo sento! 😉 A fra poco… se non sbaglio fra qualche ora siamo in scena con “Fino alla fine”, no? 😉

  4. Patrizia Palese   27 luglio 2011 14:54

    Ma lo sai che non mi stupisci più caro il mio Fabrizio?…..ehehehe…che cosa c’è di straordinario in quello che fa un attore straordinario, un regista straordinario, un autore straordinario?…..come minimo fa cose straordinarie…..e i tuoi concittadini lo hanno capito subito….per cui anche questa volta Merdaaaa!!

    • Fabrizio Romagnoli   29 luglio 2011 22:52

      Ciao carissima! I miei concittadini sono meravigliosi!!! Fra un po’ faccio un post della serata!!! Un abbraccio! F

  5. Renzo   28 luglio 2011 02:21

    Bene.. ora dopo ATTORE AUTORE REGISTA INSEGNANTE aggiungerei WEBMASTER ….. bravoooo!!
    D’altronde un vero Artista è tale in tutto ciò che fa…

    • Fabrizio Romagnoli   29 luglio 2011 22:53

      Quando si ha un “maestro” come te! Nulla è impossibile e il sito che mi hai costruito su misura è già nel mio sangue! Grazie, F

  6. Stefania   29 luglio 2011 16:04

    Caro Fabrizio, mi ha fatto tanto piacere averti rivisto ieri sera !!! Poi, avrei voluto salutarti prima di andare via ma eri molto occupato e non ho voluto disturbarti.
    Me ne sono andata via diversa da come sono arrivata… quando qualcosa entra nel cuore, è così. Ho provato le stesse emozioni che le attrici e l’attore hanno saputo magnificamente trasmettere. In un contesto molto difficile, così davanti agli occhi del pubblico a due passi da te; con un testo pieno di pathos, ricerca interiore e vero investimento delle proprie emozioni più intime. Quando ho letto il tuo libro, anzi, mentre lo leggevo, mi prefiguravo i movimenti, le pause, i respiri… perché tutto questo l’hai già messo tu nelle parole, semplici a prima vista ma capaci di scavarti dentro e con una grande carica di energia. E mi sono anche detta che non era niente facile trasferire tutto ciò su un palcoscenico. Parlavamo del talento, no? E’ perché ce n’è stato tanto che invece testo e “teatro” hanno perfettamente coinciso ieri sera al punto da rendere tutto magico, poetico e con alto senso artistico. Complimenti a tutti!
    A te un altro grande abbraccio e bacione!! Ciao
    Stefania

    • Fabrizio Romagnoli   29 luglio 2011 22:56

      Stefania!
      Grazie per quello che mi hai scritto e data la stima che ho di te, le tue parole hanno un valore eccezionale per la mia anima!!!
      Grazie per essere stata presente, per aver condiviso, per avermi compreso e per la brava attrice che sei, l’ottima attrice che sei e che spero di poter ammirare di nuovo molto presto in azione!
      GRAZIE!!!
      F

      • Stefania   30 luglio 2011 15:57

        Sarebbe davvero bello (un sogno) poter recitare con la tua regia e comunque il teatro rimane la mia più grande passione.
        Sei proprio forte, ti auguro ancora tanto e tutto il bene e successo che ti meriti !!
        Grazie a te per quello che mi dici.
        Stefania

  7. Anne   11 aprile 2012 22:43

    Amazing!

  8. Alberto   4 novembre 2012 12:33

    Ecco un commento “Senza senso, né capo, né coda”!
    Non m’intendo molto di teatro (anche se me lo godo fino in fondo quando mi decido ad andare) e di questo sito mi ha colpito una foto… Tante volte ho cercato d’immaginarmi, chissa` perche`, un’espressione allegra di Fabrizio De Andre`… ed ecco spuntare il sorriso di Petronilla!

    • Fabrizio Romagnoli   4 novembre 2012 01:38

      Ciao Alberto!!! Sono state bravissime, ma le hai viste dal vivo? 😉 Eccezionali!!!

TEATRO CONTEMPORANEO e TEATRO CONTEMPORANEO II di Fabrizio Romagnoli

Tre testi di teatro contemporaneo, intensi e asciutti, attraversati da pause, silenzi e cose non dette.