Monologo per attrici di teatro, cinema e televisione. (monologo n.1)

elenco news

Infondo alla pagina…
 
 
DaParigi la bravissima attice Fabiana Bruno, che io non conosco personalmente, ha preso il monologo che pubblicai nel blog del mio sito www.fabrizioromagnoli.it e ne ha fatto un video con la sua interpretazione!!!
 
 
Sì!BRAVA!!! VERAMENTE BRAVA!!!
Una stupenda versione cinematografica recitata proprio bene a mio parere e dato che l’ho scritto io, se posso: BRAVA!!!
 
 
E..spero un giorno di conoscerti di persona!!!
 
 

 
 
 
 
 
In questi mesi alcune attrici mi hanno chiesto di inviare loro dei monologhi per fare provini o studiare o come stimolo per riprendere a crederci o… per quello che vi pare e anche se non me lo avete voluto confidare… va bene lo stesso!
 
 
Oraho tempo… eccone uno!
 
 
 
 
 

 
 
 
 
 

  • Neho scelto uno dei miei. Già interpretato in scena da una brava attrice e devo dire, a mio parere, uno dei più difficili che abbia mai scritto…
  • Ilpersonaggio in questo monologo si contraddice in continuazione in preda al dubbio su chi lei sia e chi gli altri vorrebbero che sia!
  • E’la sua confessione alla giuria! In questo momento il personaggio si rivolge al pubblico come se fosse in un tribunale, in modo diretto .

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

[!]Comunque, per onestà professionale, questo monologo è tratto dall’atto unico “Una lunga attesa” presente nel mio libro di atti unici “Teatro contemporaneo”.

 
 
 
 

 
 
 

 
 

Monologo di Miki

 
 

Io non voglio, non voglio essere così cattiva! (Pausa) Io sono buona! (Pausa) Perché ho perso i miei buoni principi, perché? Credevo nell’amore, nell’amicizia, nella vita! Voglio tornare ad essere quella di una volta. (Pausa) In fondo, Flami, Vale, Eli sono degli esseri umani e come tutti gli esseri umani hanno il loro lato positivo, buono… magari nascosto ma lo hanno di sicuro. (Pausa) E se io non lo avessi? (Pausa) Di sicuro hanno un loro modo per essere altruiste, generose, carine, dolci! (Pausa) E se io non l’avessi più? (Pausa) Sì, è colpa mia. Sono io che devo cambiare, che devo tornare a vedere il bicchiere mezzo pieno, che devo iniziare di nuovo a pensare positivo, che devo ritornare ad essere me stessa, la donna che amava la vita e tutte le sue sfumature. (Pausa) Mio marito è stato un errore! Ma un errore di chi? (Pausa) Suo? (Pausa) Oppure mio? (Pausa) In fondo, non tenevo più a me stessa, alla mia precisione, mi sono lasciata andare, non mi sentivo più attraente, carina, simpatica, gentile, buona… (Pausa) Sì, è solo colpa mia! Tutto è colpa mia! Mia e solo mia e per questo devo tornare ad essere la brava donna che ero! (Pausa) L’ottima donna che ero! (Pausa) La perfetta donna che ero! (Una lunga pausa) Ma se non fossi mai stata così? Se tutto ciò fosse stato solo nella mia testa? Se avessi creduto di essere così ma… lo avessi solo immaginato? Se solo io avessi pensato di essere buona, carina, gentile, altruista, simpatica, attraente… (Pausa) Forse non lo sono mai stata e gli altri hanno sempre recitato la parte di chi non vuole ferire il prossimo dicendo la verità! (Pausa) No! Devo essere sospettosa, andare in fondo e capire! Capire sempre con chi si ha a che fare prima di dare fiducia! Prima di fare il solito errore di fidarsi! Non ci si deve fidare di nessuno, neanche di se stessi! (Pausa) Non sono cattiva! Sono diventata onesta e se l’onestà fa male non è un mio problema! (Pausa) Quando ero buona piacevo a tutti ma dopo un po’, per la gente, diventavo trasparente. Anche mio marito ha fatto quello che voleva senza preoccuparsi, tanto io ero buona e stavo al mio posto. Non chiedevo, non domandavo! Bene! D’ora in poi sarò per sempre nel mio posto! (Pausa) Un nuovo posto. Non diventerò mai più trasparente! Non mi fermerò mai più di fronte a niente! (Pausa) Sì! Ora ho ragione io!

 
 
 

 
 
 

INCREDIBILE!!!

 
Cliccare qui sopra per vedere il monologo di MIKI tratto da “Una lunga attesa” recitato da Fabiana Bruno
 

Da Parigi la bravissima attice Fabiana Bruno, che io non conosco personalmente, ha preso il monologo che pubblicai nel blog del mio sito www.fabrizioromagnoli.it e ne ha fatto un video con la sua interpretazione!!!

BRAVA!!! VERAMENTE BRAVA!!!

Una stupenda versione cinematografica recitata proprio bene a mio parere e dato che l’ho scritto io, se posso: BRAVA!!!
Spero un giorno di conoscerti di persona!!!

 
 
 
 

TEATRO CONTEMPORANEO e TEATRO CONTEMPORANEO II di Fabrizio Romagnoli

Tre testi di teatro contemporaneo, intensi e asciutti, attraversati da pause, silenzi e cose non dette.