“la Linea di Greta” presenta il nuovo disco “L’amore ai tempi del default” e il video “Rivolta 2.0”

 

Venerdì 23 marzo 2012

ANGELO MAI ALTROVE

Viale delle Terme di Caracalla 55/A

 

il gruppo

“la Linea di Greta”

Giorgiana Viccaro – batteria e percussioni
Silvano Lama – basso, tastiere e programmazioni
Federico Lama – chitarra elettrica e acustica, tastiere
Emiliano Viccaro – chitarra elettrica e acustica, cori
Luca Cattolico – voce

 

 

con la collaborazione e gli interventi di

Militant A [Assalti Frontali]

Giulia Anania e Andrea “Fish” Pesce – visuals by Violady

 Dj set Bob Corsi

 

 

presenta

il nuovo disco

“L’amore ai tempi del default”

L’amore ai tempi del default è la normalità della rivolta, una Rivolta 2.0, tra eroi dimenticati (Riccardo Fogli) e Un eroe dei nostri giorni (in questi giorni scannati, in questi giorni scaduti e maleodoranti).  È un Viaggio al termine della Notte (Bianca), in una Terra ‘e nisciuno da percorrere In bilico, scomodi, mai appagati, con un aspetto poco affabile. E tutti gli Zombi d’Italia a morderci le chiappe. È L’estate di Greta, questa. E che Céline ci perdoni. E che San Giovanni Ferretti ci abbandoni. Oggi abbiamo Marte dissonante. E amiamo così. Ai tempi del default. Per sempre Fedeli alla Linea di Greta.


il video

“Rivolta 2.0”

 

 

 

regia

Carlo De Domenico

con

Fabrizio Romagnoli, Doriano Rautnik, Maurizio Sinibaldi, Luigi Di Pietro,

Alessia Papasodaro, Maria Gabiella PettiGian Marco Di Lecce, Laura Pizzirani, Militant A.

 

galleria foto dal set 

“Rivolta 2.0”


Discografia del gruppo “la Linea di Greta”

“Cani di banlieue”

(2009, autoprodotto)

“L’amore ai tempi del default”

(prodotto da OPR  Records e Consorzio ZdB, distribuito da Audioglobe)

Genere: rock anni ’00

 


TEATRO CONTEMPORANEO e TEATRO CONTEMPORANEO II di Fabrizio Romagnoli

Tre testi di teatro contemporaneo, intensi e asciutti, attraversati da pause, silenzi e cose non dette.